I DÉJÀ-VU, UN’OTTIMA VERIFICA DEI RICORDI

di ALICE GEREVINI – “Non possiamo ricordare consapevolmente la scena precedente, ma il nostro cervello riconosce la somiglianza. La mia ipotesi è che il déjà vu sia una particolare manifestazione di familiarità; si ha familiarità in una situazione in cui si sente che non si dovrebbe avere, ed è per questo che è così stridente, […]

Continua a leggere

UNA NOTIZIA SORPRENDENTE, ANCORA

Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’intervento di Mons. Francesco Follo, sacerdote cremonese e osservatore permanente della Santa Sede presso l’UNESCO dal 2002 al 2021. di MONS. FRANCESCO FOLLO – Le cronache drammatiche di questi giorni portano spesso, troppo spesso, notizie cattive e di morte, che purtroppo sorprendono sempre meno. Oggi, giorno di Pasqua, ci è riproposta […]

Continua a leggere

LE PERLINE DI MURANO CHE HANNO ANTICIPATO COLOMBO

di ALESSANDRO VALENTI – Una dozzina di perline rinvenute in Alaska presso i monti Brooks hanno anticipato di qualche decennio l’arrivo di Colombo e gli studi eseguiti nei secoli scorsi sulla scoperta delle Americhe. I piccoli oggetti sono stati rinvenuti all’interno di resti vegetali grazie agli studi effettuati mediante un elemento radioattivo denominato carbonio 14 […]

Continua a leggere

UNA PERSONA CIECA RIESCE A VEDERE NEI PROPRI SOGNI?

di ANGELICA ROSSI – Con il termine “cieco” si indica una persona non vedente o con residuo visivo non maggiore ad un ventesimo, in ambedue gli occhi o in uno solo. La condizione della cecità può essere congenita (dalla nascita) oppure può verificarsi nel corso della vita. Non tutti i non vedenti sono ciechi allo […]

Continua a leggere