UNA PERSONA CIECA RIESCE A VEDERE NEI PROPRI SOGNI?

SCIENZAclick

di ANGELICA ROSSI – Con il termine “cieco” si indica una persona non vedente o con residuo visivo non maggiore ad un ventesimo, in ambedue gli occhi o in uno solo. La condizione della cecità può essere congenita (dalla nascita) oppure può verificarsi nel corso della vita.

Non tutti i non vedenti sono ciechi allo stesso modo: esistono diverse forme di cecità; infatti si possono trovare persone che non percepiscono le forme, ma solamente la luce; in altri casi  persone che hanno delle capacità visive minori rispetto al limite indicato dalla medicina oppure persone che non riescono a percepire nemmeno la luce. 

Si possono avere anche delle perdite parziali della vista causate da fattori esterni o problemi: in questi casi la vista può essere ristretta o sfocata.  

E i sogni? I sogni sono delle sensazioni soggettive, pensieri e immagini, e a ogni fase del sonno corrisponderebbero anche sogni diversi. Grazie a diversi studi è stato possibile affermare che i sogni sono diversi a seconda dello stato di cecità: qualcuno sostiene di non sognare, altri affermano di percepire un coinvolgimento di tutti gli altri sensi, ma non ci sono però immagini chiare e delineate, ma semplici lampi di luce. Anche in questo caso c’è una differenza: per le persone con cecità congenita o sopraggiunta prima dei 5 anni, non è possibile ricreare immagini mentre sognano, ma chi ha perso la vista durante il corso della vita, dopo i 7-8 anni, sogna come le persone vedenti, visualizzando solamente ricordi. In questo caso però le impressioni visive diminuiscono col tempo. Secondo alcuni studi l’udito è il senso predominante nei sogni dei non vedenti, seguito da tatto, olfatto e gusto.


PER APPROFONDIRE:

2 thoughts on “UNA PERSONA CIECA RIESCE A VEDERE NEI PROPRI SOGNI?

  1. Ho trovato l’articolo molto profondo e al contempo curioso. Mi sono impegnata ad approfondire maggiormente il percorso inoltrandomi su un sentiero molto sconosciuto. Grazie per l’argomento stimolante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.