GENSHIN IMPACT: UN ANNO DI AVVENTURE

Che Spettacolo!

di BEATRICE NOBILE – Siete appassionati di videogiochi RPG sempre alla ricerca di nuove avventure? O semplicemente volete provare qualcosa di nuovo senza spendere troppo? Genshin Impact potrebbe fare al caso vostro…Ma prima spieghiamo cos’è un RPG: letteralmente “role playing games”, si tratta di videogiochi che seguono una storia particolarmente dettagliata e presentano personaggi ben caratterizzati, oltre a un ampio numero di armi e altri oggetti in grado di migliorare le statistiche del personaggio.

Sviluppato dalla software house cinese miHoYo per Microsoft Windows, PlayStation 4, PlayStation 5, Android, iOS e prossimamente anche per Nintendo Switch, Genshin Impact è un gioco d’azione open world free to play che ha riscosso un grande successo fin dal suo rilascio nel settembre 2020.

La storia segue le avventure di un Viaggiatore, che è possibile scegliere all’inizio tra due gemelli, (un maschio o una femmina), il quale attraversa il mondo di Teyvat insieme alla sua misteriosa guida Paimon per parlare con le divinità protettrici di ogni nazione, con l’obiettivo di ritrovare il gemello.

Il viaggio inizia nel paese di Mondstadt (ispirata alla Germania) per proseguire poi a Liyue (ispirata alla Cina) e Inazuma (ispirata al Giappone). Il prossimo aggiornamento della mappa dovrebbe prevedere l’aggiunta di Sumeru (ispirato probabilmente all’India), ma sono ancora tanti i paesi da esplorare che devono essere rilasciati. Anche se, tra gli eventi a tempo limitato, le missioni secondarie che approfondiscono storie e leggende dei vari paesi, i meccanismi e semplicemente la curiosità dell’esplorazione, non c’è di certo da annoiarsi.

Ogni parte della mappa offre caratteristiche e materiali unici del territorio e un determinato numero di personaggi giocabili (da 4 o 5 stelle, in base alle statistiche di gioco), ognuno con un tipo di arma predefinito e in possesso di una “Visione”, ovvero una pietra donata dagli dei alle persone con grandi ambizioni, che permette di controllare un elemento. Il Viaggiatore è l’unico personaggio privo di Visione, ma comunque in grado di controllare l’elemento della divinità protettrice del posto. Proseguendo con l’esplorazione del paese successivo è possibile scambiare il potere ottenuto con quello di un altro dio, interagendo con la sua statua.

La modalità di gioco è basata su un party di quattro membri, che è possibile cambiare in base alla necessità di armi e per combinare i vari elementi, creando combo che infliggono maggior danno ai nemici.
All’inizio del gioco è possibile sbloccare alcuni personaggi di base, mentre per ottenere gli altri è necessario accumulare “primogems” in cambio dei quali comprare “wish”, ovvero armi e/o personaggi casuali generati in base a un sistema di calcolo delle probabilità (dopo un determinato numero di wish è assicurato di trovare un personaggio da 5 stelle). Questo sistema costituisce inoltre la fonte di guadagno principale del gioco, in quanto è possibile acquistare primogems per cercare di ottenere personaggi a tempo limitato. Nonostante le varie missioni siano completamente fattibili anche con i personaggi forniti, ogni personaggio ha abilità speciali che possono facilitare di molto alcuni ambiti di gioco, senza contare design e animazioni uniche e una complessa storia personale.

Ma se anche un personaggio che non avete potrebbe fare al caso vostro, è sempre possibile chiedere l’aiuto di altri giocatori in Co-op. Questa modalità è utile per darsi una mano ad ottenere materiali per far salire di livello di armi e personaggi, sconfiggere boss impegnativi o semplicemente divertirsi insieme. Purtroppo però l’esperienza in Co-op non è ottimale: spesso è difficile ottenere le stesse combo che vengono immediate in single player cambiando i personaggi, in quanto in multiplayer ogni giocatore può muovere solo uno dei personaggi del party, con un massimo di 4 giocatori nello stesso mondo. Non è nemmeno la modalità ottimale per l’esplorazione, in quanto solo l’ospite del mondo può aprire ceste e interagire con i vari meccanismi. Ma può essere comunque d’aiuto per chi ha da poco iniziato a giocare e cerca un modo veloce di salire di livello e in ogni caso è sempre una buona alternativa alla routine giornaliera in single player. Inoltre ogni tanto sono organizzati eventi a tempo che invitano al gioco di squadra e richiedono una buona collaborazione tra i partecipanti. (e qui salutiamo tutti i giocatori con la connessione lenta che ci hanno lasciati)

Ma se la storia, l’esplorazione e le battaglie non vi bastassero, recentemente Genshin Impact ha introdotto anche l’housing system. Grazie a questa funzione è possibile decorare la propria casa e una piccola mappa dedicata e visitare le case degli amici. Dopo un boom di popolarità iniziale, però, questa parte del gioco è passata un po’ in secondo piano, in quanto non offre particolari attività da svolgere una volta arredata la casa e le possibilità creative sono abbastanza limitate.

Fan art di Beidou, un personaggio del gioco, di Beatrice Nobile

Ma quali sono i requisiti per giocare a Genshin Impact? Innanzitutto una buona connessione e un dispositivo abbastanza performante (Requisiti minimi pc: Sistema operativo: Windows 7 SP1 64-bit, Windows 8.1 64-bit oppure Windows 10 64-bit Processore: Intel Core i5 o superiore Memoria: 8 GB RAM GPU: NVIDIA GeForce GTX 1030 o superiore DirectX: 11 Archiviazione: 30 GB di spazio disponibile). Inoltre è necessaria una buona conoscenza della lingua inglese. Infatti i dialoghi costituiscono una parte non indifferente del gioco ed è consigliabile riuscire a capire quanto più possibile per immedesimarsi meglio nel mondo e per seguire la storia. Ma nel caso non siate esperti, può sempre essere l’occasione per imparare giocando.
Complessivamente si tratta comunque di un gioco ben strutturato, consigliato agli amanti del genere e a chi volesse imbarcarsi in una nuova avventura: da molti ritenuto la copia di Zelda Breath of the Wild, si può definire il suo fratello cinese gratuito, anche se effettivamente la modalità di gioco è differente. Genshin Impact deve il suo successo alla minuziosa caratterizzazione dei singoli personaggi, che consente ai giocatori di affezionarsi e di giocare i propri preferiti, scoprendo di più sulla loro storia e sulle relazioni con altri personaggi. Questo interesse per i personaggi vede la sua massima espressione nelle numerosissime fan art e nella diffusa moda dei cosplay, che contribuiscono ulteriormente a diffondere la pubblicità del gioco.
Insomma se siete pronti a sacrificare il vostro tempo libero agli dei, imbracciate la spada e partite alla scoperta del mondo di Genshin Impact!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *