La mia partita del cuore

Quasi Maturi

di MICHELE PINI – Ciao amici, mi è venuta la voglia di scrivere tre righe per raccontare la mia esperienza di vita vissuta al Vida. Ho iniziato questo viaggio cinque anni fa con la voglia di mettermi in gioco e questa scuola mi ha dato l’opportunità di giocare una splendida partita, la partita del cuore; finalmente una scuola a misura di ragazzo con un percorso educativo ben definito e con un ottimo e fantastico rapporto alunno-insegnante. Cosa c’è di più bello che andare a scuola con piacere sapendo di essere importante per i tuoi compagni e per gli insegnanti?

Essere insegnante è veramente una missione e i professori sono tutti preparati, motivati e ti trasmettono vere lezioni di vita. Il Vida è una bellissima casa dal significato profondo:

V IVERE

I MPARARE

D ONANDO

A MOREVOLMENTE

Questa piacevole esperienza la porterò con me: non è stato importante quanta strada ho dovuto percorre, ma ho amato il finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *